Home La rivoluzione umanaContro ogni forma di guerraMostre per la pace stampa
logosgi
Mostre per la pace
Coerentemente con la sua convinzione che ogni cambiamento globale sia basato sul risveglio delle coscienze individuali la Soka Gakkai italiana ha scelto il veicolo delle mostre documentarie per portare i temi legati alla pace mondiale direttamente dentro la nostra società. Le mostre sono infatti l’occasione per sviluppare maggiore consapevolezza su temi generalmente affrontati poco e male, che restano per lo più esterni alla realtà delle singole persone. L’educazione e l’empowerment della popolazione a livello di base possono mettere in moto onde di trasformazione senza confini.
Sulla base di questa convinzione, la Soka Gakkai italiana ha organizzato mostre e altre attività di informazione a sostegno delle campagne delle Nazioni Unite per il disarmo e i diritti umani e di conferenze internazionali come il Summit della Terra.
Tra i temi affrontati i diritti umani, lo sviluppo sostenibile, il disarmo nucleare.
Nell’ambito dei diritti umani sono state allestite due mostre: “I diritti umani nel mondo contemporaneo” e “La città dei diritti umani” che complessivamente hanno toccato ventiquattro capoluoghi italiani con oltre trecentomila visitatori.
Le mostre “Costruttori di pace” e “I semi del cambiamento” hanno invece toccato centinaia di piccoli e medi comuni e circoscrizioni comunali per raccontare rispettivamente la vita dei grandi protagonisti delle lotte per la pace e le tematiche ambientali insieme alle attività legate alla Carta della Terra.
Una particolare cura viene dedicata all’accompagnamento dei visitatori nel percorso delle mostre. I volontari dell’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai sono sempre presenti e disponibili a illustrare e a dialogare sui temi presentati nei pannelli. Un’attenzione speciale viene inoltre riservata ai giovani studenti, dando la possibilità a ogni scuola della zona interessata di prenotare e usufruire di visite guidate, interventi in classe e materiale didattico.
Il 26 marzo 2011 a Firenze è stata inaugurata la versione italiana della mostra internazionale “Trasformare lo spirito umano – da una cultura della violenza ad una cultura della pace” [Peoplesdecade, SenzAtomica] dedicata alla sensibilizzazione diretta delle persone comuni affinche´ prendano consapevolezza della minaccia nucleare, rifiutino il paradosso della sicurezza fondata sulle armi nucleari e rivendichino il diritto a un mondo libero da armi. Come le altre esposizioni che l’hanno preceduta, questa iniziativa sta girando l’Italia ed è già stata allestita in 50 città in collaborazione con le amministrazioni comunali per un totale di oltre 200.000 visitatori.
© Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai 2017 . Tutti i diritti riservati