Home Informazioni per la stampaLe notizie stampa
logosgi


Incontro tra il Presidente del Consiglio italiano Renzi e i rappresentanti del Museo Fuji di Tokyo

Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi, in visita in Giappone, si è recato a Kyoto per il 50° anniversario del gemellaggio con Firenze

PP Seilyo 5 ago

06/08/2015: Il Seikyo Shimbun ha pubblicato la notizia dell' incontro sulla prima pagina del 5 agosto: Il Presidente del Consiglio della Repubblica Italiana Matteo Renzi, in visita in Giappone dal 2 agosto, si è recato a Kyoto per il 50° anniversario del gemellaggio con Firenze e ha tenuto un discorso presso il Kyoto Miyako Messe. Il Presidente Renzi è stato ricevuto dai rappresentanti del consiglio direttivo del museo Fuji, il direttore del museo Akira Gokita e il vice direttore Hiromasa Ikeda. Matteo Renzi dal giugno 2009 al 2014 è stato sindaco di Firenze impegnandosi attivamente per lo sviluppo della città. Le sue qualità politiche lo hanno portato a diventare, all’età di 39 anni, il Presidente del Consiglio più giovane nella storia italiana. In prossimità del 150° anniversario dall’inizio degli scambi tra Giappone e Italia, e in vista di un ulteriore sviluppo, Renzi ha visitato per la prima volta il Giappone. Prima della conferenza il vice direttore Hiromasa Ikeda ha portato un messaggio da parte del fondatore del museo Daisaku Ikeda e il premier ha espresso le sue felicitazioni per la firma sull’Intesa tra lo Stato Italiano e l’IBISG. Inoltre ha ricordato la visita del presidente Ikeda nel 1992 ed espresso apprezzamento per le iniziative dell’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai e per l’attenzione rivolta alla crescita dei giovani. Il dialogo si è spostato poi sulla mostra “Leonardo e la battaglia di Anghiari” che ha portato per la prima volta in Giappone la “Tavola Doria”, tesoro nazionale italiano, apprezzato anche dal premier. Nel suo discorso ufficiale egli ha sottolineato il fatto che l’Italia e il Giappone, Firenze e Kyoto, oltre che dalla profonda conoscenza della cultura e dell’arte, sono accomunate dal valore della “bellezza”. I lunghi anni di storia di scambi tra le due nazioni devono servire a diffondere ulteriormente la “forza della cultura” e a rafforzare la pace nel mondo, ha concluso. Sfogliando il catalogo della mostra su Leonardo Da Vinci regalatogli dal vice direttore Ikeda, il premier ha espresso il suo augurio per il successo dell’esposizione nel Kansai che inizierà il 22 p.v.

Incontro tra il Presidente del Consiglio italiano Renzi e i rappresentanti del Museo Fuji di Tokyo - Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai
© Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai 2017 . Tutti i diritti riservati