Home Informazioni per la stampaLe notizie stampa
logosgi


Una coscienza civile per il disarmo nucleare

Presentazione della campagna “SenzAtomica” per arrivare all’adozione di una convenzione sulle armi nucleari. Servizi di Sky e TG2 Storie

Roma, Palazzo Marini, 1 febbraio 2011

03/03/2011: Il 1 febbraio 2011 a Roma a Palazzo Marini, Camera dei Deputati, si è tenuta una conferenza di presentazione della campagna nazionale “SenzAtomica: trasformare lo spirito umano per un modo libero da armi nucleari”, attraverso la quale la Soka Gakkai si impegna concretamente nella campagna per il disarmo nucleare attraverso l’adozione di una convenzione sulle armi nucleari.


Guarda il servizio su Sky:
http://bcove.me/7lrkyt93
Guarda il servizio del TG2 Storie:
http://www.sgi-italia.org/approfondimenti/Audio.php


Erano presenti diverse personalità che da anni si impegnano in prima linea nella lotta al nucleare: l’onorevole Federica Mogherini, coordinatrice dei parlamentari impegnati nel disarmo nucleare, PNND; Alberto Quattrucci della Comunità di Sant’Egidio; Lisa Clark, rappresentante di Mayors for peace; Fabrizio Battistelli dell’Archivio Disarmo; Francesco Calogero dell’USPID; Michele Di Paolantonio dell’IPPNW Italia; Betty Williams, premio Nobel per la pace 1976 e, per l’Istituto Buddista Soka Gakkai, Andrea Bottai. Il denominatore comune di tutti gli interventi è stato l’importanza del rispetto della vita umana e del risveglio delle coscienze individuali per realizzare l’obiettivo finale dell’abolizione totale delle armi nucleari.

Ospite d’eccezione giunto direttamente dal Giappone per partecipare all’evento, il sig. Shigeru Nonoyama – uno degli ultimi superstiti dell’esplosione della bomba atomica di Hiroshima – ha generosamente raccontato la sua drammatica esperienza sottolineando che finché avrà vita si batterà per l’eliminazione delle armi nucleari dal pianeta. La sua testimonianza può essere trasformata in decisioni e azioni di ciascuno di noi.
Con questa campagna si vuole infatti innescare una “cascata di eventi che generano eventi” per arrivare a sensibilizzare sull’argomento il maggior numero di persone. A tal fine si stanno organizzando in Italia numerosi eventi, come concerti e conferenze, al fine di creare una catena virtuosa di persone consapevoli che decidono di agire in concreto, per combattere l’ammissibilità dell’annientamento dell’altro e la nozione che le armi nucleari siano un male necessario.
La mostra SenzAtomica verrà inaugurata a Firenze il 26 marzo prossimo, dove rimarrà fino al 16 aprile; poi si sposterà a Milano e Roma e in ogni altra città che la vorrà ospitare.

Una coscienza civile per il disarmo nucleare - Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai
© Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai 2017 . Tutti i diritti riservati